logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Provincia di Rovigo Regione del Veneto

Via L. Ricchieri detto Celio, 10 - 45100 | Tel. +39 0425 386 111 | PEC: ufficio.archivio@pec.provincia.rovigo.it


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

News

Errore caricamento immagine.

UNO SPETTACOLO SULLE “STREGHE” IN OCCASIONE DEL 25 NOVEMBRE

sabato 24 novembre, ore 9, teatro Don Bosco a Rovigo


Sabato 24 novembre alle ore 9 al teatro Don Bosco di Rovigo va in scena il monologo "Caterina, una strega nel Cinquecento" della scrittrice padovana Daria Martelli che verrà recitato da Lucia Schierano dopo una breve introduzione dell’autrice, nell'ambito delle iniziative per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, evento promosso dalla Consigliera provinciale di parità Anna Maria Barbierato, ad ingresso libero.

Il dramma si snoda tra racconto ed interpretazione dei personaggi evocati, proponendo una lettura psicologica e poetica di quel fenomeno storico che va sotto il nome di “caccia alle streghe”. Ricostruita sulle testimonianze dei processi per stregoneria, la vicenda di Caterina, ambientata in un villaggio della Valcamonica dove nel 1518 furono bruciate diverse “streghe”, porta alla luce una realtà di cui c’è traccia nei documenti ma che gli inquisitori vollero occultare o travisare. La strega non è quella descritta da una lunga tradizione, bensì la saggia che, depositaria di un sapere trasmesso al femminile, cura con le erbe e con la parola. Caterina, l’adolescente scontrosa e ribelle che cerca un modo di essere donna diverso dall’usuale, ci propone un’altra accezione di stregoneria.

La Consigliera di Parità Provinciale ha ritenuto opportuno promuovere l’iniziativa perché ritiene l’utilizzo della drammatizzazione teatrale particolarmente utile al coinvolgimento e alla sensibilizzazione su tematiche che sono purtroppo ancora di estrema attualità. Il tema della persecuzione delle cosiddette “streghe”, pur essendo un fenomeno storicamente definito - e anche solo per questo di estremo interesse - può essere assunto, infatti, sia come simbolo della violenza sulle donne che si è perpetuata sino ad oggi con l’atroce fenomeno del femminicidio, sia, più in generale, come metafora della violenza e della discriminazione nei confronti delle persone più deboli fisicamente e socialmente e, quindi, congruente al tema delle pari opportunità e al contrasto alle varie forme di discriminazione. All’evento sono state invitate anche varie classi degli Istituti scolastici della provincia.

Allegati Notizia

via L. Ricchieri detto Celio, 10 - 45100 Rovigo
Telefono: 0425 386 111 P.IVA e IBAN
Posta elettronica: ufficio.urp@provincia.rovigo.it
PEC:
ufficio.archivio@pec.provincia.rovigo.it