logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Provincia di Rovigo Regione del Veneto

Via L. Ricchieri detto Celio, 10 - 45100 | Tel. +39 0425 386 111 | PEC: ufficio.archivio@pec.provincia.rovigo.it


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

News

Errore caricamento immagine.

IL VICE PRESIDENTE ARETUSINI ALL’ASSEMBLEA DELL’UPI


Il vice presidente della Provincia di Rovigo Michele Aretusini ha partecipato in data odierna all’assemblea nazionale dei presidenti delle Province d’Italia tenutasi a Roma, nel corso della quale Achille Variati, presidente Upi, ha esposto i risultati ottenuti negli anni successivi alla legge Del Rio, che ha eliminato l’autonomia finanziaria delle Province italiane oltre che a competenze e trasferimenti di personale.

“E’ importante – sottolinea Aretusini – che nell’attuale legge di bilancio sono presenti 250 milioni pluriennali (2019 – 2033) per piani di sicurezza, strade e scuole, lo sblocco degli avanzi a favore della spese in conto capitale per aumentare gli investimenti e favorire la crescita dei territori, il riconoscimento dell’ambito provinciale dove far confluire le attività di acquisti centralizzati e di stazione unica appaltante”. Upi chiede al Governo un incremento dello stanziamento a regime da 250 a 280 milioni di euro per superare lo squilibrio di parte corrente, consentendo il ripristino della ordinaria capacità di programmazione finanziaria e assicurando la corretta erogazione dei servizi essenziali. C’è la necessità di consolidare il ruolo delle Province che svolgono funzioni di progettazione e realizzazione degli investimenti a quelle di supporto agli enti locali del loro territorio, per migliorare l’efficienza e la funzionalità dei servizi di progettazione e di acquisto di tutto il sistema delle autonomie locali e di rilancio degli investimenti a livello territoriale per supportare l’attuazione delle disposizioni sulle stazioni uniche appaltanti nelle province e nelle città metropolitane.

“E’ risultato unanime il pensiero – conclude Aretusini - che la Provincia sia un ente intermedio fondamentale e fortemente identitario che merita autonomia finanziaria, c’è quindi la necessità di una revisione delle funzioni come della legittimazione dell’organo politico con elezioni dirette da parte dei cittadini”.


via L. Ricchieri detto Celio, 10 - 45100 Rovigo
Telefono: 0425 386 111 P.IVA e IBAN
Posta elettronica: ufficio.urp@provincia.rovigo.it
PEC:
ufficio.archivio@pec.provincia.rovigo.it